Articoli della sezione

Tagged ‘mobility‘

ANDREA PONTREMOLI – L’innovazione? Costruire ciò che ancora non esiste

di Dora Carapellese
Mobility vuol dire muovere prodotti ma anche conoscenza.

Dj di sera e ingegnere di giorno, Andrea Pontremoli segue le sue passioni e diventa il numero 1 nel suo campo. Il suo modello di business: un sistema aperto che permette di far entrare le competenze e distribuirle. La conoscenza la considera la chiave di volta per la crescita di un’azienda. In questa intervista si racconta con la saggezza della sua esperienza, la stessa che lo ha portato ai vertici di una delle aziende più rinomate nel settore macchine da corsa, Dallara Automobili.

Leggi →

Un bostoniano, la figlia del senatore e Pokémon Go

di Stefano Moriggi
Ovvero, come le tecnologie ci impongono di ridiscutere sempre e di nuovo il confine tra “pubblico” e “privato”

“Sussurrare dentro l’armadio sarà come lanciare proclami dai tetti” – così suonava la (pre)visione apocalittica dell’avvocato Samuel D. Warren. Immaginando un futuro prossimo in cui “la frenesia e la complessità della vita che accompagnano il progredire della civiltà” renderanno sempre più necessario un certo ritiro dal mondo”, il legale di Boston non aveva dubbi nel diagnosticare i sintomi di un’epoca, ormai incombente, in cui le “iniziative moderne” e le “invenzioni”, tramite le “invasioni della vita privata”, avrebbero provocato “danni e sofferenze psicologiche di gran lunga peggiori di quelle che possono essere inflitte per mezzo di un’aggressione fisica”.

Leggi →